SABRINA SPARTI QUARTET

QUARTETTO JAZZ
SABRINA SPARTI QUARTET QUARTETTO JAZZ Cremona musiqua.it
Luogo:
Cremona, Lombardia
Genere:
Cachet:
€ 600 - 1200
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
LUCA GARLASCHELLI, CONTRABBASSO
GIANLUCA CACUCCIOLO, PIANO
TOMMY BRADASCIO, BATTERIA
SABRINA SPARTI, VOCE
Non ci sono ancora recensioni.

SABRINA SPARTI QUARTET

Presenta

"SPIRITUAL GOSPEL JAZZ"
Concert

Lo Spiritual considerato lantenato del jazz e ha ispirato il Gospel

Il progetto nasce da unesperienza gratificante legata alla produzione discografica "Angels Whisper and Shout" Ed. M.A.P. di Milano. In questa occasione ho avuto il privilegio di incidere con grandi figure pianistiche del calibro di Renato Sellani, Guido Manusardi e gli amici Antonio Zambrini, Marco Detto e Roberto Favilla. Il cd raccoglie brani Spiritual, gospel e originali composti in collaborazione coi i musicisti coinvolti. Duettando con ciascun pianista, alla ricerca della profonda e primitiva venust spirituale della musica gospel e spirituale, ho scoperto inattese alchimie musicali che hanno dato origine ad interpretazioni personali ed affascinanti che volevo riproporre nel concerto "Spiritual Gospel Jazz" in sintonia con i musicisti del quartetto: Luca Garlaschelli al contrabbasso, Tommy Bradascio alla batteria e Gianluca Cacucciolo al pianoforte. La compagnia di questi amici e straordinari musicisti, mi ha aiutato nella ricerca del significato pi puro e profondo della musica e suggerito uninterpretazione che mi ha spinto al di l della superficiale bellezza delle strutture, rivelandomi lintima essenza dei brani. Ne nato un concerto che miscela brani Spiritual, Gospel e Jazz con venature di Blues, unaffascinante, singolare e coinvolgente immersione nella musica nera americana, arricchita da improvvisazioni, dove i musicisti si inseguono in suggestive acrobazie vocali e strumentali.

PROGRAMMA

Swing Low
(Traditional)
All of me
(John Legend)
Speak Low
(Ogden Nasch, Kurt Weill)
Sit down sister
(Traditional)
My funny Valentine
(Richard Rodgers)
Sweet Georgia Brown
(B. Bernie, M. Pinkard, K. Casey)
Round Midnight
(T. Monk, C. Williams, B. Hanighen)
God bless the Child
(B. Holliday, A. Herzog Jr.)
Amazing Grace
(John Newton)
You dont know what Love is
(R. De Paul)
Bye Bye Blackbird
(M. Dixon, R.Henderson)
Dont cry Baby
(S. Unger, S. Bernie, J.P. Johnson)
Inchworm
(F. Loesser)
Sometimes I feel like a Motherless child
(Traditional)

GLI ARTISTI

SABRINA SPARTI
Voce

Ha studiato con importanti figure artistiche del panorama nazionale ed internazionale come: Tiziana Ghiglioni, Wes Carrol - USA (Mouth dramming), House Jacke " USA (pop music a cappella), Nehemiah H. Brown - USA (Gospel), Kaya Anderson del Roy Hart Theatre di Londra Carl Anderson - USA (musical) Jonathan Rathbone (Swing a cappella), Walter Thompson e Giancarlo Locatelli (musica improvvisata, Metodo "Sound Painting" di W. Thompson), Barbara Baker " USA della Eleonor Roosevelt High School di Greenbelt (Spiritual e Gospel), Albert Hera (Circe Songs), The Real Group " Svezia (Swing a cappella).
Collabora in qualit di cantante solista con diverse formazioni vocali e musico-teatrali di professionisti qualificati tra cui Renato Sellani, Antonio Zambrini, Guido Manusardi, Marco Detto, Giovanni Falzone, Luigi Donor, Tino Tracanna, Paolino Dallaporta, Tiziano Tononi, Luca Garlaschelli, Tommy Bradascio, Gianluca Cacucciolo Walter Thompson, Felice Clemente, Tito Mangialajo, Albert Hera, Giancarlo Locatelli, Larry Ray, Alyona Afonichkina, Oksana Peceny, Rhapsodija Trio, Mitteleuropea Ensemble, Tabar Ensemble, SPIO (Soundpainting Italian Orchestral) e molti altri spaziando in differenti ambiti musicali.
Artista eclettica ha collaborato con i registi Moreno Buffa e Marco Filatori, gli attori Roberto Sbaratto e Laura Bagarella, gli scultori Giacomo Sparasci, Annamaria Maglietta, i pittori e artisti di arti visive Massimo Ottoni, Aldo Sterchele, Carlo Roccazza, i disegnatori Gino Gavioli, Lucho Villani, Luca Enoch, Massimo Giacon, Akab, con la compagnia di danza Danza Ark e col fotografo Roberto Masotti.
E' stata ospite di trasmissioni televisive (Telecapodistria, Antenna Tre, Video Music) e radiofoniche (Radio Popolare, Rai Tre, PuntoRadio, Radio Svizzera) e ha partecipato a progetti teatrali presso il Teatro Nuovo, Teatro Litta, Universit Bocconi di Milano,Teatro Verdi di Trieste,Teatro Civico di Vercelli, Piccolo Teatro Regio di Torino.
Ha all'attivo diverse incisioni discografiche. Tra le sue ultime collaborazioni si ricorda: "Balkan Project" con il Mitteleuropa Ensemble, "Oi dialogoi" del pianista Roberto Favilla Jr. - Ed.Spas(H) Record, "In The Mean Time" di Marco Detto - Ed.Musicali Music Center, "Il paradiso delle trottole" e "Tango Assassino" della Banda Putiferio - T Tunu Edizioni. I progetti che la vedono protagonista sono: "Angels Whisper and Shout" Ed. M.A.P. Il cd raccoglie diverse rivisitazioni di brani spiritual e pezzi originali in duo (piano e voce) con importanti musicisti del panorama jazzistico italiano (R. Sellani, G. Manusardi, A. Zambrini, M. Detto, R. Favilla) e "Totem" Ed. Brocca, con la formazione Totem4, raccolta di brani in lingua italiana, originali e cover, con influenze jazz, funky e pop.
E docente della cattedra di Canto Jazz presso il Civico Istituto Musicale "Giacomo Puccini" di Pioltello (Mi) e della scuola di musica Consorzio Concorde di Crema.

LUCA GARLASCHELLI
Contrabbasso

Frequenta Siena Jazz. Nel frattempo inizia la carriera professionale insieme al pianista Piero Bassini con il quale comincia a frequentare l'ambiente milanese. Iniziano le collaborazioni con Arrigo Cappelletti, Furio Romano, Carlo Bagnoli, Paolo Tomelleri, Umberto Petrin ed altri.
Nel Luglio del 1989 consegue il diploma di contrabbasso ed ha inizio la collaborazione con il baritono Leo Nucci con il quale si esibisce al Teatro dell'Opera di Roma, al Teatro Sistina, al Dante Alighieri al Conservatorio di Zagabria a Sabbioneta; nel frattempo collabora nell'ambito della musica popolare con Moni Ovadia lavorando al Petruzzelli di Bari, al Teatro dei Filodrammatici di Milano, al Mama's Theather di New York ed al Festival Internazionale del Cinema a Venezia.
Per quello che riguarda il jazz ha collaborato con musicisti come Harold Land, Bruce Forman, Jimmy Cobb, Giulio Capiozzo, Tullio De Piscopo, Piero Bassini, Paolo Fresu, Tiziana Ghiglioni, Enrico Rava, Gaetano Liguori, Franco Cerri, Enrico Intra, Ettore Fioravanti, Antonello Salis, G.Luigi Trovesi, Sabrina Sparti ed altri.
Ha effettuato tour con Steve Turr, Bruce Forman, Jimmy Owens, George Cables eTony Scott.
Nel 1999 consegue il Diploma di Alto Perfezionamento di Musica Jazz presso il Conservatorio A. Boito di Parma.
Ha inciso con musicisti come Gianni, Coscia, Bruno de Filippi, Renato Sellani, Piero Bassini, Roberto Gatto, Ettore Fioravanti, Moni Ovadia, Janosh Husur, Vladimir Dennissenkov, Gaetano Liguori, Mario Arcari, Gabriele Mirabassi.
Ha effettuato concerti a Cuba, in Germania, in Svizzera, in Francia, negli Stati Uniti, in Polonia, in Jugoslavia ed in Libano.
Nel '98 fonda la Musikorchestra,quartetto formato da: Luca Garlaschelli al contrabbasso e/o al bassetto (un violoncello accordato a quarte), Enzo Rocco alla chitarra acustica, Renata "Tatoo" Vinci al clarinetto, clarinetto basso, sax soprano, Ferdinando Fara alle percussioni.
Il repertorio proposto va dalla musica Klezmer alla habanera, dal jazz alla bossa nova, dal tango alla musica popolare romena. In particolare "Moni Waltz" dedicato da Garlaschelli a Moni Ovadia diventato il motivo conduttore dell'ultimo spettacolo teatrale firmato da Ovadia.
Nel 1999 uscito per le edizioni discografiche Audiar il cd "Dont' forget.." della Musikorchestra in cui partecipano come ospiti Moni Ovadia, Tiziana Ghiglioni e Vladimir Denissenkov.
Nel 2000 la Musikorchestra partecipa al cd prodotto da Audiar "Escuela de Oficios" musicando la celebre poesia cubana "La Muralla" insieme a musicisti cubani. Nel 2001 esce il cd "The suond of dream" che stato presentato a Cannes, Lugano, Bergamo, Piacenza, Arcore, Cassano D'Adda.
Nel 2002 partecipa all'allestimento del "Violinista sul tetto" diretto da Moni Ovadia e nel 2003 all'allestimento dell'"Armata Cavallo" sempre di Ovadia. Nel frattempo incide con il trio di Gaetano Liguori in cd "Il Comandante" presentato al salone dell'Unesco a Beirut per i 20 anni dalla strage di Sabra e Chatila. Nel 2004 esce il terzo cd della Musikorchestra intitolato "Salam Alaykum" che riscuote un ottimo successo di critica. Nel 2005 e 2006 partecipa a due spettacoli teatrali con con Moni Ovadia: "Ez is Amerike!" e "Le storie del Signor Koiner". Continua la sua attivit concertistica nel campo della musica jazz a fianco di solisti come Franco Cerri, Gianni Basso, Gaetano Liguori, Jimmy Owens, Tilmann Denhard. Nel marzo del 2007 esce il cd-dvd "Mai tardi" con la Musikorchestra. Continua l'attivit di insegnante di Orchestra Jazz presso il Crams di Lecco.
Nell'Aprile del 2007 si laurea in contrabbasso solista presso il Conservatorio G.Nicolini di Piacenza con 102/110. Nell'ottobre del 2009 si laurea in contrabbasso jazz press il Conservatorio G. Verdi di Milano con 106/110.
Ha allattivo una vastissima discografia pubblicata da prestigiose case discografiche quali la Splasc Records, la Mingus Production, la DMCD, la Red Record, la Old magic Music, Musica Jazz Red Record e altre, collaborando con numerose figure del panorama musicale italiano quali Moni Ovadia, Piero Bassini, Enzo Rocco, Roberto Durkovic, Gaetano Liguori e molti altri.

TOMMASO BRADASCIO
Batterista e percussionista

Si diplomato al conservatorio "G.Verdi" di Milano in Strumenti a percussione nel 1995 e in Musica Jazz nel 2004. Svolge lattivit concertistica quasi interamente come batterista, toccando varie formazioni stilistiche quali la musica pop, jazz, classica e contemporanea. Nel campo della musica classica da citare la collaborazione con lOrchestra "G.Verdi" del Conservatorio di Milano, lavorando con varie societ concertistiche. Ha fatto parte del gruppo di percussioni "Naqquara" diretto dal Maestro Maurizio Ben Omar, con il quale si esibito in vari festival di tutto il mondo, come il prestigioso "International Festival di Houston". Ha collaborato in qualit di batterista-percussionista con la ballerina Carolin Carlson nello stage di danza contemporanea da lei tenuto al "Piccolo Teatro" di Milano.
Tuttora lavora con musicisti di fama internazionale quali: Don Friedman, Jim Rotondi, Garrison Fewell, Jeff Fuller, Dave Liebman, Tino Tracanna, Franco Cerri, Bruno Lauzi, Sante Palumbo, Mario Rusca, Renato Sellani, Guido Manusardi, Dado Moroni, Bruno De Filippi, Raimondo Campisi, Emilio Soana, Paolo Tomelleri, Laura Fedele, Gunter "baby" Sommer e altri. Ha partecipato a vari tour europei col gruppo " Percussion staff" condotto dal percussionista Gunter "baby" Sommer.
Da citare: il "Festival Jazz di Hamburgo", l'"Europa Jazz Festival du Mans", il "Moulouse Jazz Festival", il "Festival Jazz di Clusone" e il "Festival Jazz di Grosseto" ed altri
Nel luglio del 1999 e 2000 partecipa al "Festival Jazz di Cagliari" esibendosi nel quartetto dellarmonicista Bruno De Filippi e dei due artisti americani di fama mondiale, il pianista Don Friedman e il contrabbassista Jeff Fuller.
Lincontro e la collaborazione con Don Friedman e Jeff Fuller ha prodotto la realizzazione di un CD live in trio, prodotto dalla casa discografica SOUL NOTE nel 2003. Inoltre, nel 2003, ha realizzato con il saxofonista Felice Clemente Quintet il CD "Way Out Sud", prodotto dalletichetta SPLASCH RECORDS con musicisti di rilievo quali il pianista Massimo Colombo e il trombettista Giovanni Falzone.
Nel ottobre 2004 incide un CD per il cantante Bruno Lauzi ed il pianista Sante Palumbo, "Attenti A Quei Due" prodotto dalla casa discografica MAP Records, con musicisti di rilevo quali, Sante Palumbo al pianoforte e Marco Ricci al contrabbasso.
Nel 2005 inizia unassidua collaborazione con il quartetto del chitarrista Franco Cerri e con il cantante Bruno Lauzi, collaborazioni tuttora in atto con numerose partecipazioni a rassegne e festival jazz in italia e allestero. Nel luglio 2005 partecipa al tour della saxofonista americana, Carol Sudalther, suonando in vari festival in Italia.
Nel 2007 incide Per larmonicista e chitarrista Bruno De Filippi un progetto dedicato a Domenico
Modugno nel 50 anniversario di "Nel Blu Dipinto di Blu" tributo dal titolo "Bruno De Filippi & Mario Rusca Quartet Plays Modugno", in cui vengono rivisitati in chiave jazzistica i celebri Tu Si Na Cosa Grande, Notte di Luna Calante, Piove (Ciao Ciao Bambina), Io Mammeta e Tu, Musetto, Resta Cu mme e, ovviamente, Nel Blu Dipinto di Blu.
Nel 2008 Forma con Michele Di Toro al Pianoforte e Attilio Zanchi Al contrabbasso il "JUSTRIO" trio fantastico che ha innumerevoli concerti a suo attivo.
Dal 2009 fa parte stabilmente del Tommaso Starace Quartet con due CD in attivo, "Dont Forget" e "Celebrating the music of Petrucciani" e numerose tourn in tutta Europa. I musicisti che ne fanno parte sono: Tommaso Starace ai saxofoni, Michele Di Toro al pianoforte e Attilio Zanchi al contrabbasso.
Dal 2012 forma con i musicisti che ne fanno parte lINSIDE JAZZ QUARTET, un quartetto nuovo e di altissimo livello con musicisti di fama internazionale quali: Tino Tracanna ai saxofoni, Massimo Colombo al pianoforte e Attilio Zanchi contrabbasso.
Tuttora Tommaso Bradascio lavora con musicisti di fama internazionale quali: Don Friedman, Jeff Fuller, Dave Liebman, Paolo Fresu, Jim Rotondi, Garrison Fewell, Key Foster Jackson, Ronny Jones, Yala Ballin, Carol sudalther, Tommaso Starace, Attilio Zanchi, Jonathan Gee, Tino Tracanna, Franco Cerri, Sante Palumbo, Mario Rusca, Marco Detto, Renato Sellani, Guido Manusardi, Dado Moroni, Raimondo Campisi, Giovanni Falzone, Massimo Colombo, Sabrina Sparti, Emilio Soana, Paolo Tomelleri, Laura Fedele, Attilio Zanchi, Michele Di Toro, ed altri .

GIANLUCA CACUCCIOLO
Pianoforte

Si diploma al conservatorio di Bari, studia musica e composizione Jazz alla Scuola di Musica "Il Pentagramma" con Davide Santarsola e Nico Marzialiano. Partecipa a numerosi seminari con Claudio Fasoli, Mario Raja, Stefano Battaglia, Fabrizio Sferra e Paolino Dallaporta. Nel 1996 partecipa ai "Seminari internazionali di musica jazz" a Siena dove studia con Enrico Pieranunzi, Franco DAndrea e Ettore Fioravanti.
Ha unintensa attivit concertistica nazionale e internazionale. Ha partecipato a numerosi e prestigiosi Festival del Jazz (Fiera Internazionale "Chic 2005" di Pechino, Onyx Jazz Festival, Beat on to Jazz, Open Jazz Festival, Apriljazz, Blue Note di Milano, etc).
Ha collaborato con artisti del calibro di: Fabrizio Bosso, Francesco Bearzatti, Gianluca Petrella, Roberto Ottaviano, Nicola Conte, Sabrina Sparti, Tony Arco, Ferdinando Fara, Marco Vaggi, Michele Carrabba, Agostino Marangolo, Karl Potter, Ronnie Jones, Franco Cerri, Marco Gotti, Mario Biondi, Maxx Furian, Alessio Marconi. Ha allattivo diverse incisioni: Luca Cacucciolo Evolving 4et "Evolving", The Vibes "Connected", Emanuela Boggio "Whirlwind", Phenomenalias "Miracolo live", Europe Connectio "Way out", Luca Cacucciolo Trio "Kind of Illusion", Alex Minella "Light shades", Luca Cacucciolo "The lights goes down", Luca leoni "Armonico" e "Io ballo fuori tempo", Vik and the Doctors of Jive "Io cero" e "Cera una volta", Virginio "Virginio" .
In ambito pop ha partecipato nel 2003 al "Oceano Tour 2003" di Lisa. Ha suonato nel gruppo di Marco Morandi, Annalisa Minetti, Luca Leoni, Virginio (vincitore di amici) col quale ha registrato il brano "Davvero" che ha partecipato al 56 Festival di Sanremo.
Allattivit concertistica affianca unintensa attivit didattica insegnando in diverse scuole a Milano e provincia (Madamzajj, Soundcheck Studio, Studio Musica, Lizard Milano, BeVoice, Mondo Musica e altre).

SCHEDA TECNICA

ORGANICO:
Quattro musicisti ed eventuale presenza di un Special Guest.
1) Sabrina Sparti " voce
2) Luca Garlaschelli " contrabbasso
3) Tommy Bradascio " batteria, percussioni
4) Gianluca Cacucciolo " pianoforte
Si richiede la presenza di un pianoforte accordato e impianto voce e luce. Nel caso non fossero presenti in loco, gli artisti provvederanno a portare il loro materiale con una aggiunta di prezzo da concordarsi.
Il pagamento della prestazione pu essere regolato con emissione di ricevuta fiscale o fattura tramite Agenzia di Spettacolo.

Formazione

LA FORMAZIONE è COMPOSTA DA 5 MEMBRI, I CONCERTI POSSONO ESSERE ESEGUITI IN FORMAZIONE ANCHE DI DUO O TRIO,

Repertorio

IL REPERTORIO E' JAZZ, GOSPEL, SWING. PREPARIAMO ANCHE REPERTORI A RICHIESTA, LA PERFORMANCE PUO' DURARE DA 30' A 3 ORE

Logistica e attrezzature

SIAMO PROVVISTI DI IMPIANTO, I CONCERTI SONO ADATTI A RICEVIMENTI, FESTIVAL, INAUGURAZIONE. PER ESEBIRCI ABBIAMO BISOGNO DI UN PALCO DI MINIMO 3 METRI PER 2.

Montaggio e spostamenti

PER IL MONTAGGIO CI OCCORRE 1 ORA COME PURE PER LO SMONTAGGIO. NON POSSIAMO EFFETTUARE SPOSTAMENTI

Esperienza

SIAMO MUSICISTI PROFESSIONISTI CON ESPERIENZA VENTENNALE E PIU' IN TEATRI FESTIVAL E EVENTI IN GENERE