Daniele Goldoni

Cantautore, etnofolk, pop.
Daniele Goldoni Cantautore, etnofolk, pop. Mantova Musiqua
Luogo:
Mantova, Lombardia
Cachet:
€ 100 - 450
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Daniele Goldoni , Chitarra, flauto traverso, voce
Altri strumentisti , a seconda delle esigenze dell'evento la formazione può essere in duo, trio, quartetto (chitarre/strumenti etnici, basso, voce/flauto, batteria/percussioni)
Non ci sono ancora recensioni.

Classe 1975, Daniele Goldoni cantautore (e cantastorie) mantovano con alle spalle studi di chitarra ritmica, flauto traverso, flauti in legno e clarinetto. Le sue pi grandi passioni sono il cantautorato italiano, la bossa nova e la musica irlandese, ma si definisce un "bulimico musicale": si espone infatti a tutti i generi (jazz, world music, musica classica del 900, avanguardia) e li fonde con grande disinvoltura nelle sue produzioni. Mente introspettiva, compositore lucido e brillante, acuto osservatore di ci che sfugge allocchio, Daniele Goldoni sublima il suo bisogno di riflessione e consapevolezza nella musica, che come lui intensa, versatile, inafferrabile.

Nellautunno 2000 esce il suo disco di debutto Conchiglia, un viaggio "al centro della terra" dentro se stessi alla ricerca del punto pi profondo del proprio essere interiore. Diverse geografie musicali raccontano un viaggio che di geografico ha ben poco: pur mantenendo un approccio cantautorale e teatrale, Daniele opta per arrangiamenti da tutto il mondo (musica indiana e araba, bossa nova, jazz e blues). Lalbum ispirer anche unesposizione di arte contemporanea, finanziata dalla Provincia di Mantova e svoltasi nel settembre 2002, e la nascita dellAssociazione Conchiglia, che riunir annualmente giovani artisti mantovani in un laboratorio creativo allinsegna della multidisciplinarit e della condivisione.

Nel 2002 primo classificato a "Scrivendo canzoni", rassegna italiana di musica dautore organizzata da LIsola che non cera, ottenendo anche il premio speciale della critica. Partecipa inoltre al programma "Demo" di Radio Rai 1 e, nello stesso anno, il progetto multidisciplinare "Fiabe da assaggiare" lo vede scrivere e musicare fiabe per bambini e portarle in giro, attraverso spettacoli e libri illustrati, per biblioteche, circoli culturali, librerie, scuole, ecc.. Tale esperienza rappresenta la sintesi dellanima pedagogico-educativadi Daniele Goldoni (che dirigente in una cooperativa di servizi educativi) e quella artistica. "Il progetto stato loccasione per schiudere le porte di un mondo fantastico che da sempre coltivo dentro di me - ricorda Daniele il mio approccio alla musica, in fondo, quello di un bambino di cinque anni: incantato dalla musica, gli piace pasticciarci, giocarci".

Nella primavera 2005 esce il suo secondo lavoro Personaggi e interpreti, concept album legato a doppio filo a Conchiglia. Negli anni successivi Daniele porta lalbum dal vivo e ha occasione di confrontarsi con cantautori del calibro di Andrea Chimenti,Massimo Bubbola, Pippo Pollina, Cisco, Cesare Basile e Claudio Lolli(dei quali apre i concerti tenuti nel mantovano). Dallautunno 2005 progetta e organizza "RintracciArti", rassegna annuale ispirata ai temi della tutela e della promozionedei diritti umani. Il Palazzo della Ragione di Mantova protagonista di una mostra darte e performance dal vivo con artisti nazionali e internazionali, dibattiti pubblici e laboratori didattici per bambini.

Nel 2009 esce Appunti Partigiani, terzo concept album, edito da Videoradio

Nel 2013 esce Radici, libro e Cd di autori vari edito dalla Franco Panini Ragazzi Editore. Daniele Goldoni partecipa con la fiaba musicale "Lalbero del pane".