Wide image
Avatar
(0,0 su 0 recensioni)

Reddolphins Big Band

Big band repertorio moderno

Informazioni

Formazione e membri

Formazione:

  • Più di 4

Membri:

Fabiano Redolfi
 -  Sax tenore, Direzione
Carlo Barbieri
 -  Sax contralto
Silvio Masotti
 -  Clarinetto, Sax contralto
Tiziano Venturelli
 -  Soprano, Sax tenore
Antonio Saldi
 -  Sax tenore
Elena Ducoli
 -  Sax baritono, Alto
Luca Bonardi
 -  Tromba
Massimo Pietta
 -  Tromba
Alessandro Garletti
 -  Tromba
Demetra Boninsegna
 -  Tromba
Mauro Bonfanti
 -  Trombone
Fabrizio Monticelli
 -  Trombone
Davide Redolfi
 -  Trombone
Vladimir Belonojkine
 -  Trombone
Giovanni Colombo
 -  Pianoforte
Joe Meneghini
 -  Chitarra
Gabriele Guerreschi
 -  Basso
Paolo Zanaglio
 -  Batteria
Beppe Gioacchini
 -  Percussioni

Cachet

2500 - 6500

Descrizione

La passione per il jazz e per i grandi direttori d'orchestra quali Count Basie, Duke Ellington, Cab Calloway ha spinto Fabiano Redolfi a organizzare una formazione che negli anni potesse riproporre un repertorio con una costante ben definita: il ritmo! La formazione arruola i migliori musicisti del circondario bresciano ha partecipare ad una tournè a Cuba su invito di Chucho Valdes con la presenza alla ritmica di pietre miliari del jazz italiano come Riccardo Fioravanti e Stefano Bagnoli. Un concerto che segna una nuova evoluzione della Big Band con un repertorio moderno, arricchito anche da sonorità latino americane, con un richiamo alla musica pop dei grandi interpreti americani degli anni 70/80.

Approfondimenti

Esperienza

L'orchestra vanta negli anni illustre collaborazioni con solisti quali Gianni Basso, Emilio Soana e Sandro Gibellini; fino a partecipare a vari festival jazz e ad una tournè a Cuba su invito di Chucho Valdes con la presenza alla ritmica di pietre miliari del jazz italiano come Riccardo Fioravanti e Stefano Bagnoli. Ci esibiamo in teatri, circoli privati, feste all'aperto e festival dedicati

Formazione

L'orchestra è formata da 19 membri + eventuali ospiti. Nessuna flessibilità

Repertorio

Repertorio moderno, arricchito anche da sonorità latino americane, con un richiamo alla musica pop dei grandi interpreti americani degli anni 70/80.

Logistica e attrezzature

La Big Band può essere autonoma disponendo di un proprio Service audio (compenso da calcolare a parte), ma è possibile avvalersi solo del proprio fonico, nel caso il palco fosse già attrezzato. Serve uno spazio che ospiti un'intera big band

Montaggio e spostamenti

Il tempo per il montaggio è variabile dalla dimensione del palco e dall'attrezzatura necessaria. È possibile spostare alcuni strumenti se necessario durante la serata

  • Project image
  • Project image
  • Project image
  • Project image
  • Project image
  • Project image
Lascia una recensione