Matrimonio in spiaggia, guida semplice e costi

Matrimonio in spiaggia, guida semplice e costi

Festeggiare un matrimonio sulla spiaggia è l'ideale per chi vuole unire il piacere della bella stagione a quello di stare insieme alla propria famiglia e ai propri amici in un momento importante. La spiaggia riesce a richiamare sensazioni di relax e spensieratezza, talvolta miste a tanti ricordi. Un matrimonio sul mare è al tempo stesso molto romantico, oltre che suggestivo. Certo, ha i suoi costi, ma talvolta si può decidere di pagare un po' di più in cambio di uno scenario indimenticabile.

In questo articolo offriamo una guida al matrimonio in spiaggia, con qualche idea alla quale potersi ispirare e una panoramica dei possibili costi da considerare.

In spiaggia o più generalmente sul mare?

Innanzitutto, chiariamoci le idee. Ci si vuole sposare sulla sabbia oppure semplicemente in riva al mare, sfruttando una struttura molto vicina? In qualsiasi caso, sarà meglio scegliere una location che consenta di muoversi agevolmente. Infatti, se si desidera la funzione civile in loco, potrebbe essere necessario considerare le eventuali difficoltà di spostamento delle persone più anziane. Quindi, un sopralluogo vi consentirà di capire se una struttura faccia al vostro caso e si adatti alle tipologie di ospiti che inviterete. Nel caso vi fossero persone con difficoltà di moto, una semplice passerella risolverà ogni tipo di problema.

Per ciò che riguarda le strutture adiacenti al mare ma non proprio sulla sabbia, non c'è problema, perché in tal caso si evitano le eventuali difficoltà inerenti alla mobilità, né delle persone, né dei musicisti.

Logistica per la musica dal vivo

Se si desidera ingaggiare una band musicale dal vivo, occorre considerare anche tale fattore nel momento in cui si sceglie una struttura per il ricevimento sulla spiaggia. Infatti, occorre valutare se ci sia tutto ciò che serve per spostamenti, cambi, corrente elettrica, base per poggiare gli strumenti ecc. Insomma, se proprio si desidera mettere i tavolini sulla sabbia (e vedere felicemente scalzi gli   invitati) occorre organizzarsi insieme ai musicisti per consentir loro capire ove posizionarsi e se vi sono tutte le prerogative per la loro comodità e sicurezza. Una passerella e una piattaforma sulla quale farli lavorare sarà sicuramente indispensabile.

Generalmente, le strutture ricettive che organizzano matrimoni sulla spiaggia pensano anche a questi particolari, ma è sempre meglio verificarlo personalmente, per non ritrovarsi in spiacevoli situazioni il giorno della festa.

Quanto costa un matrimonio in spiaggia?

I costi di un matrimonio in spiaggia possono variare di molto, in base alla località scelta e alla struttura che si contatta.

Innanzitutto, se si desidera espletare la funzione civile per sposarsi in spiaggia, occorre considerare il costo della funzione civile in esterna, che varia da comune a comune e che può arrivare anche a 1.000€.

A questa si aggiungono altri costi, tra cui quelli relativi agli allestimenti del matrimonio in spiaggia, ovvero:

  • Pulizia della spiaggia
  • Noleggio sedie
  • Strutture montate ad hoc per il ricevimento (gazebo, piattaforme ecc.)
  • Addobbi floreali e di altro genere (per il mare va molto l'uso delle conchiglie e altri ornamenti a tema mare)

A questi ovviamente vanno aggiunti i costi soliti per un matrimonio ovvero il costo dell'affitto della struttura e del menu, il cachet dei musicisti e DJ, la SIAE, l'eventuale wedding planner (generalmente consigliato).

I menu si possono trovare anche da 100 euro, in località molto suggestive. Se si vuole restare in tema mare e creare un menu a base soprattutto di pesce, il costo sarà certamente più alto (difficilmente sotto i 150 euro a persona se si desidera una buona qualità e freschezza dei prodotti).

La struttura ricettiva baserà il suo prezzo in base al numero di persone invitate.

Quale musica scegliere per un matrimonio al mare?

Una volta adocchiata una struttura, sarà bene pensare anche alla musica, ovvero scegliere una band per matrimonio sulla spiaggia. Nel momento in cui la si contatta, occorre specificare il tipo di location in cui si desidera festeggiare e quindi in cui dovrebbero suonare. Questo è importante poiché i musicisti potrebbero avere particolari necessità o richieste per poter svolgere al meglio il proprio lavoro.

Per ciò che riguarda il genere, non ce n'è uno particolare da associare al matrimonio in spiaggia, tuttavia se si desidera mantenere il suono del mare in sottofondo, sarà meglio scegliere qualcosa di leggero, ad esempio un trio di musica classica o jazz. Se ci si vuole scatenare un po' di sera, si può richiedere un deejay o, perché no, un'altra band. Ovviamente due band aumenterebbero di molto i costi, perciò anche la scelta del deejay per ciò che riguarda le pause tra le portate e il “momento disco” andrebbe bene. Se si riesce a trovare un deejay che faccia già parte della band, tanto di guadagnato.

Se invece per il proprio matrimonio al mare si preferisce un genere più allegro, si potrebbe ingaggiare una band che abbia in repertorio brani spensierati, che ben si legano ai ricordi che tutti noi abbiamo alla vista della spiaggia, ma anche semplicemente del mare. Qualche cover dei Beach Boys, ad esempio, calzerebbe a pennello (e il loro nome sembra proprio non essere una casualità!).

Trova la musica per il tuo evento

Cerca tra migliaia di musicisti e gruppi presenti su Musiqua

Seleziona generi musicali
Seleziona una regione