Salti, quanti e canzoni

Daniele Gabriele Cantautore
Salti, quanti e canzoni Daniele Gabriele Cantautore Lecce Musiqua
Luogo:
Lecce, Puglia
Genere:
Cachet:
€ 350 - 650
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Michele Colaci , Contrabbasso
Ovidio Venturoso , Cajon
Daniele Gabriele , voce e chitarra
Non ci sono ancora recensioni.

Daniele Gabriele è un cantautore chitarrista esperto in arti terapie che ricerca da anni un punto di convergenza tra la ricerca della bellezza e armonia nel campo musicale e il progetto di fare della propria vita un’opera d’arte. La domanda che egli si pone è: che rapporto c’è tra la capacità umana di creare proprietà emergenti (opere d’arte) usando qualsiasi supporto, una tela, un pezzo di marmo, vibrazioni sonore, parole ecc., in soli pochi momenti topici di ispirazione e la scelta di ogni individuo di ricercare l’armonia e la bellezza in ogni momento, facendo della propria vita il vero e più importante supporto per creare l’opera d’arte?

Salti, quanti e canzoni
(spettacolo interattivo)
L’arte induce movimento e prepara il salto quantico
Per salto quantico qui si intende la creazione di un nuovo equilibrio interiore tramite l’acquisizione di una o più nuove consapevolezze.
L’idea parte dalla convinzione che una canzone, alla quale si qui vorrà dare, in forma anche mitica se vogliamo, funzione di riferimento alla capacità artistica comune a qualunque essere umano, possa generare un movimento esistenziale significativo nella vita di chi la ascolta.
Per cui nello spettacolo l’autore diventa uno del pubblico che interpreta e si fa fecondare dalla sua stessa opera. Daniele si mette in gioco insieme agli altri e, facendo leva su nodi esistenziali comuni, crea il canale più appropriato per indurre nel pubblico un ascolto il più possibile attivo, che si potrà trasformare poi, come risultato finale, in un momento fecondo di grande empatia con se stessi.
La canzone che esplora il tema scelto potrà trasformarsi così in uno stargate, per far intravedere all’ascoltatore un nuovo possibile universo esistenziale ricco di nuove consapevolezze.

Nella fattispecie nella canzone “Ali di farfalla” il personaggio protagonista, partendo dalla metafora del battito di ali che richiama il suo disagio e prepara l’ascolto del suo sentire profondo, decide di dare una nuova forma alla sua esistenza. Mettendosi in ascolto del suo Sé e partendo dall’incontro con un tu appartenente ad un altro universo (l’universo femminile), utilizza il progetto di coppia come una forma d’arte possibile. L’incontro e la fusione con l’universo femminile diventano l’opera d’arte, il riferimento mitico che induce il movimento e, poi, il salto quantico verso un’orbita dell’esistenza più consona al nuovo grado di maturità e consapevolezza raggiunti. Questo nuovo luogo dell’esistenza nel protagonista della canzone è rappresentato dalla conquistata capacità di entrare più in empatia con l’universo femminile, dunque nella capacità di vivere il tu come altro da sé, dalle proprie egoistiche aspettative e dalle proprie personali aspirazioni e ideali. Ciò lo condurrà in un posto dove l’universo femminile non verrà più vissuto come una tappa necessaria ma limitante; ma come un luogo inesplorato e affascinante, pieno di possibilità e ricchezze.

Formazione

Da tre a cinque.
Chitarra e voce, contrabbasso, cajon.
Piano e voce femminile.

Repertorio

Musica originale cantautoriale con inserimento di qualche cover.
l'esibizione può durare da un'ora e un quarto a un'ora e mezza circa.

Logistica e attrezzature

600 watt per interni e piccole locations all'aperto. per esibirci abbiamo bisogno di poco spazio. Ci serve solo un punto luce per alimentare la nostra strumentazione, il resto dell'energia la mettiamo noi.

Montaggio e spostamenti

Montiamo in meno di un'ora. No spostamenti durante serata.

Esperienza

Abbiamo esperienza pluriennale di esibizioni in Italia e all'estero.