Frank Get

Songwriting, Blues & Rock
Frank Get Songwriting, Blues & Rock Trieste Musiqua
Luogo:
Trieste, Friuli Venezia Giulia
Cachet:
€ 120 - 920
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Tea Tidić , Bass and Voice
Marco Mattietti , Drums
Non ci sono ancora recensioni.

Frank Get è un cantante, chitarrista, pianista, bassista, contrabbassista e compositore triestino, particolarmente noto al pubblico italiano ed europeo, grazie alla quarantennale carriera che lo ha visto impegnato in svariati progetti e collaborazioni con artisti di caratura mondiale.

Con l’uscita di “False Flag”, quindicesimo prodotto discografico, Frank Get esplora e analizza le verità storiche del suo territorio di nascita, una terra cosmopolita con una grande tradizione di convivenza secolare ma, anche, di duri conflitti, e di alcuni personaggi che si sono messi in luce con le proprie gesta in vari ambiti culturali e sociali.
Il disco uscirà l’ultimo giorno di questo 2019, ma ad anticiparlo ci sarà la pubblicazione di un ricco volume intitolato “Ti racconto la mia terra”. Il libro comprende i testi tradotti non solo di False Flag ma, anche, dei precedenti album “Gray Wolf” e, in parte, di Rough Man” e “To Milk A Duck”. Il prezioso compendio alla discografia del cantautore triestino regalerà anche agli ascoltatori che hanno poca dimestichezza con l’inglese un supporto cartaceo su cui leggere le profonde storie contenute nelle canzoni.

Frank Get è un musicista dalle radici multietniche, un po’ istriano, un po’ slavo e un po’ anche ungherese che nella sua carriera quarantennale ha saputo valorizzare il Blues e il Rock in ogni sfaccettatura. Durante gli anni spesi on the road ha sentito la necessità di indagare a fondo quali fossero le sue radici approfondendo la storia delle terre da cui proviene che negli anni hanno subito incredibili sconvolgimenti con due guerre mondiali, migrazioni e numerosi cambi di amministrazione. Caratterizzato da un lirismo denso, ricco di storia e curiosità Frank Get porta avanti il percorso già iniziato con l’album “Gray Wolf” preservando la memoria storica delle radici attraverso testi e melodie che parlano di eventi, uomini e personaggi vissuti nella sua città e nelle zone limitrofe.

Frank Get è dal 1979 sulle strade della musica e per festeggiare questi 40 anni di carriera pubblica False Flag e “Ti racconto la mia terra”, due prodotti culturali affini che creano un binomio musical- letterario intriso di memoria storica e amore per le proprie radici. L’esploratore Richard Francis Burton e l’astronomo Johann Nepomuk Krieger sono solo alcuni dei protagonisti dei testi del nuovo album. “False Flag”, insieme al volume “Ti racconto la mia terra”, è un disco che vuole tributare i grandi personaggi del litorale triestino e spingere l’ascoltatore ad opporsi attivamente a coloro che manipolano e riscrivono la storia, distruggendo i monumenti e le vestigia dei luoghi in cui viviamo.

Il primo lavoro, Siamo liberi, è datato 1993 Da quel momento inizia un'inesorabile ascesa che lo porterà a partecipare a “Sanremo Giovani Autori” (finale nel 1994) e a “Sanremo Giovani”, aggiudicandosi il Premio Speciale della Critica nel 1996 e raggiungendo la finale nel 1997. Altri prestigiosi riconoscimenti sono stati,il Premio della Critica al “Note di Primavera” di Reggio Calabria nel 1996 e, l'anno successivo, come primo classificato al “Parole e Musica per la Canzone D’Autore” di Genova. In questa fase assieme alla band The East Tornado pubblica quattro album

Dal 1998 al 2006 Frank Get milita come front-man,prima come chitarrista poi come bassista, nei “Sottofalsonome” con i quali realizza tre uscite discografiche.

Nel 2006 viene chiamato come bassista nella blues band austriaca “Nostressbrothers”, realizzando, nel 2008, l'album Sweet Groovie Paradox e portando a termine quattro tour europei.

Sempre nel 2008 registra anche un album solista, Hard Blues, che vede la partecipazione di musicisti di livello internazionale quali James Thompson, Mike Sponza, Jimi Barbiani,Michele Bonivento, Moreno Buttinar ,Anna Louvergnac

Nel 2009 fonda i “Tex Mex”, blues combo che inanella una lunga serie di esibizioni live per promuovere l'album “Hard Blues”. Nel 2010 iniziano le sessioni di registrazione dell’album The best has yet to come che vede la luce nel 2013 e che contiene anche la cover di No Surrender di Bruce Springsteen, il cui video ha immediatamente un enorme successo

Conclusa l’esperienza con i Tex Mex,nel 2014 sempre come bassista – cantante, fonda i “Ressel Brothers”, un power trio il cui nome è un omaggio al geniale inventore triestino Joseph Ressel (sua, tra le altre, l'invenzione dell'elica), propugnatore della riforestazione del Carso triestino.Registrano l'album To Milk a Duck!, contenente il singolo Never give up

Dopo la partecipazione, a gennaio2015, come ospite del “Light of Day”, il benefit ideato voluto e sponsorizzato da Bruce Springsteen a favore della raccolta di fondi per la ricerca sul Parkinson che si tiene presso lo Stone Pony ad Asbury Park, New Jersey, Usa, ed esaurita l’esperienza con i “Ressel Brothers”, inizia a lavorare al suo nuovo album solista. Interamente composto, suonato e prodotto da lui.Rough Man vede la luce nell'ottobre 2015. Dopo la presentazione presso il Teatro Miela di Trieste,dà il via a un lungo tour mondiale di promozione che lo porta a suonare soprattutto all’estero Austria, Croazia, Slovenia,Germania, Olanda… All'inizio del 2017 nuovamente negli Usa dove condivide il palco con artisti quali Willie Nile, Ben Arnold, James Maddock, Joe D’Urso, Jesse Malin, Joe Grushecky, Vinnie Lopez, Garland Jeffreys e Albert Lee. Al ritorno dagli Stati Uniti, rientra di nuovo in studio ed assieme alla band inizia le registrazioni del
nuovo disco, Gray Wolf, di cui presenta alcuni brani in anteprima al Buscadero Day riscuotendo

Con la pubblicazione del quattordicesimo album, Gray Wolf, Frank Get ha continuato il percorso di ricerca intrapreso con l'album dei Ressel Brothers (To milk a duck, del 2014), e proseguito con l’album Rough Man (2015).

“Negli anni del mio girovagare per il mondo ad un certo punto del cammino ho sentito l’esigenza di dover scoprire quali fossero le mie radici. La terra da cui provengo ha subito negli anni incredibili sconvolgimenti e cambiamenti con due guerre mondiali, migrazioni e con cinque cambi di amministrazione nel giro di 50 anni. Le mie radici son multietniche, son di origine istriana, slava ed ungherese e quindi, quale modo migliore per preservare questo valore se non cantare e scrivere di fatti, uomini e personaggi che vissero ed operarono nella mia città e nelle zone limitrofe

Storie di confine, storie di uomini che vissero ed operarono nelle nostre terre, come Carl Weyprecht (meglio conosciuto per le esplorazioni polari, per l’idea dell’ Anno polare Internazionale 1882/83, considerato l’atto di nascita della ricerca scientifica internazionale), Nora Bernacle (la moglie dl poeta James Joyce), il bandito Giovanni Colarich (chiamato l’inafferrabile), Josip Velikanje (un prete che nella seconda metà dell’800, nella parrocchia di San Vincente in Istria, per convertire i fedeli al vangelo usava come simboli la croce e la pistola)….od alcuni pezzi come

Homeless,ed Identity (scritte durate il tour negli States), che raccontano la situazione attuale, o come in Mine Disaster, dove si ricorda la tragica esplosione nelle miniere di Arsia, in Istria nella quale morirono 185 lavoratori. In a Heartbeat racconta le vicende di Trieste con i vari cambi di governo, le occupazioni militari, il cambio forzato dei cognomi sotto il fascismo, mentre Buffalo Bill racconta la venuta a Trieste, nel 1906 del “ Wild West Show”, o in Joesph’s Dream e in Propeller Blues troviamo un omaggio alle opere del grandissimo inventore e naturalista Joseph Ressel (progettò la riforestazione del Carso, inventò l’elica, la posta pneumatica , i cuscinetti a sfera etc etc….)”

Nel nuovo album troveremo altri personaggi quali Richard Francis Burton esploratore,diplomatico e traduttore (a lui dobbiamo le prime traduzioni dall’arabo delle “Mille ed una Notte” e del “Kamasutra”),che visse a Trieste per quasi vent’anni, Anton Dreher, a lui si deve il sistema di bassa fermentazione detto “lager” (si mantiene la birra in un magazzino freddo per un paio di mesi), e che diede il nome al birrificio triestino, Johann Nepomuk Krieger , l’astronomo che disegnò la prima mappa della Luna. Altri brani son dedicati alla storia della Repubblica di Albona/Labin , ed ai moti di San Giacomo a Trieste, (entrambi i moti popolari, di una parte di popolazione multilingue, avvennero nel 1921, e come la tragedia del Balkan, furono causati dal nascente squadrismo fascista,e purtroppo soffocati nel sangue dall’intervento dell’esercito italiano). Altri due brani son dedicati alle famiglie dei miei nonni, in uno si racconta la loro venuta a San Giovanni da Maribor verso la metà del1800, nell’altro, la storia di un soldato (mio nonno), che combattè con l’Austria/Ungheria nel corso della prima guerra mondiale, l’interrogativo è: chi fu il patriota?,fu necessaria la guerra?,chi vinse effettivamente?quale era la “parte giusta”?..... . Altri brani

raccontano la storia del Forte Kressich (ora Faro della Vittoria),la storia della Banda Johnny ( che compì i propri misfatti nel periodo dell’amministrazione alleata del T.L.T.), non ultimo un brano dedicato al Tram de Opcina, ad oggi fuori uso per alcune incredibili beghe e pastoie burocratiche…..”

Discografia Frank Get

F.G. & the East Tornado:
1993 Siamo Liberi (mini CD) (PalaceStudioRecordingUD)

1994 Live at Radio Koper (Hendrix Studio Koper)

1995 Johnny e la moto (mini CD)(HendrixStudioKoper)

1997 Una Storia Banale (Helson study SP)

Sottofalsonome:

2000/01 You Mean..(Fandango Studio TS/Fairy NoiseMS)

2003 La Casa dei Matti (Fandango Studio TS )

2005I’mFree (miniCD

ThunderStudioTS/DrumCodeStudioSP)

No Stress Brothers:

2010 Sweet Groovie Paradox (Thunder Studio TS)

Tex Mex:

2012/13 The best has yet to come TM production (Thunder Studio TS/UrbanRecording Studio TS)

2013 Hang loose,Tex Mex TM production (live 2011/12/13, Thunder Studio TS)

Ressel Brothers:

2014 To milk a duck TM production (Thunder Studio TS)

Frank Get:

2009 Hard Blues TM production (ThunderStudioTS)

2015 Rough Man TM production (ThunderStudioTS)

2017 Gray Wolf TM production (ThunderStudioTS)

Compilations:

Con Sottofalsonome

2000 Trieste live

Frank Get e con Half Time Polka

2009 Graziano Romani Revisited Again

Ha collaborato e suonato con:

Mario Schilirò (Zucchero’s guitar), James Thomson (Joe Coker, Paolo Conte, Zucchero), Stevie Franco, Fabio Drusin, Tom Principato, Jesse Malin, Jimi Barbiani, Dado Topic, Mike Sponza, Gino D’Eliso, Tinkara Covac, Graziano Romani, Willie Nile, Dorina Leka, Tina Krmac, Bor Zulian ,Anna Lauvergnac, Maurizio Nobili, Joe D’Urso, Davide Giovannini, Kelly Rucker, Maurizio Ravalico, Moreno Buttinar, Giancarlo Spirito, Pablo Cruz, “Miki” Milan Komljenovic, Michele Bonivento, Anthony Basso, Alessandro Simonetto, ”Sir” Oliver Mally, Dario Doppio, ”Zappa” Cermak, Goran Tavcar, Euro Cristiani, C.J. Marvin, Derek Wilson, Israel Nash Gripka, Raphael Wressnig….

Ha aperto i concerti di:

Kim & The Cadillacs, Ten Years After ,The Twin Dragons, Motörhead, Alvin Lee, Animals, Richie Kozen, Saxon, Uriah Heep, Dr. Feelgood, ed altri….

Ha suonato presso:

Arezzo Wave, Emergenza Rock, Sanremo Giovani Autori ( finale 1994 ), Sanremo Giovani (Accademia della Canzone ) : 1996 Premio Speciale della Critica and 1997 finale, Note di Primavera (Reggio Calabria) 1996 Premio della Critica, Parole e Musica per la Canzone D’Autore (Genova) 1997 Primo Classificato. In the 1996 like guest of Help(TMC2) Red Ronnie’s TV Show. Biker Fest 1995, 1999, 2004, New Year's Day Gorizia 2005, i-Tim Tour Trieste 2002, New Year's Day Trieste 2000, 2001, 2002, Barcolana Festival 2001, Song Festival 2001 Velden Austria, Progressive Rock Festival Trieste 2005, Street festival Klagenfurt 2008, Sudseiten Festival Klagenfurt 2010/11/12/14, Hafen Fest Wortersee 2012/14/15, Altstadtsauber Klagenfurt 2009/10/11/12/ 14/16/17 Harley Davidson Europen Bike week 2008/09/10/11/12/13, Spancirfest Varasdin 2009, Arnuldfest Moosburg 2009/10, Leverkusener-jazztage 2010, Blues made in Italy 2014, Buscadero Day 2014/15/16/17 Klub Purgeraj (Zagreb), Barnaby Blues Bar (Braunshweig), Jazz Club (Klagenfurt), Kamot (Klagenfurt), Chabah (Kandern), Mehlsack (Emmendingen), Le Croque Notes (Seclin), Ur Bar (Magdebourg), Café’t Kannet (Heerenveen), Jazzpodium djs (Dordrecht), Topos Jazz Club (Leverkusen), Step (Volkemarkt), Stone Pony (Asbury Park NJ), Bowery Electric (NY) Paramount Theater (Asbury Park)

Formazione

La band è un trio che si propone sia in "elettrico" che in "acustico", lo spettacolo ha anche una versione solista con in band leader che si esibisce suonando la chitarra acustica il piano, l'armonica e lo stomp box. In alcune situazioni son previsti degli ospiti.

Repertorio

Il repertorio prevalente è composto dai pezzi scritti da Frank Get (presenti nei 15 CD pubblicati), ogni tanto vien proposta qualche cover di qualche brano. Lo show ha una durata variabile a seconda delle location normalmente dura circa 2 ore.

Logistica e attrezzature

Siamo attrezzati solo per piccole locations, per medie e grandi locations forniamo di volta in volta il nostro stage plot

Montaggio e spostamenti

Il montaggio del nostro backline abbisogna di un ora di tempo (compreso soundcheck)

Esperienza

La mia attività concertistica è iniziata nel 1979, ho al attivo più di 1500 concerti in tutta Europa e negli USA
Ho suonato presso:
Arezzo Wave, Emergenza Rock, Sanremo Giovani Autori ( finale 1994 ), Sanremo Giovani (Accademia della Canzone ) : 1996 Premio Speciale della Critica and 1997 finale, Note di Primavera (Reggio Calabria) 1996 Premio della Critica, Parole e Musica per la Canzone D’Autore (Genova) 1997 Primo Classificato. In the 1996 like guest of Help(TMC2) Red Ronnie’s TV Show. Biker Fest 1995, 1999, 2004, New Year's Day Gorizia 2005, i-Tim Tour Trieste 2002, New Year's Day Trieste 2000, 2001, 2002, Barcolana Festival 2001, Song Festival 2001 Velden Austria, Progressive Rock Festival Trieste 2005, Street festival Klagenfurt 2008, Sudseiten Festival Klagenfurt 2010/11/12/14, Hafen Fest Wortersee 2012/14/15, Altstadtsauber Klagenfurt 2009/10/11/12/ 14/16/17 Harley Davidson Europen Bike week 2008/09/10/11/12/13, Spancirfest Varasdin 2009, Arnuldfest Moosburg 2009/10, Leverkusener-jazztage 2010, Blues made in Italy 2014, Buscadero Day 2014/15/16/17 Klub Purgeraj (Zagreb), Barnaby Blues Bar (Braunshweig), Jazz Club (Klagenfurt), Kamot (Klagenfurt), Chabah (Kandern), Mehlsack (Emmendingen), Le Croque Notes (Seclin), Ur Bar (Magdebourg), Café’t Kannet (Heerenveen), Jazzpodium djs (Dordrecht), Topos Jazz Club (Leverkusen), Step (Volkemarkt), Stone Pony (Asbury Park NJ), Bowery Electric (NY) Paramount Theater (Asbury Park)….
ho aperto i concerti di:
Kim & The Cadillacs, Ten Years After ,The Twin Dragons, Motörhead, Alvin Lee, Animals, Richie Kozen, Saxon, Uriah Heep, Dr. Feelgood, ed altri….