Guida completa al pagamento della SIAE per il Matrimonio e per le Feste private

In questo articolo sono presenti tutte le informazioni sulla SIAE necessarie per chi organizza una festa, un evento privato, che può essere ad esempio un matrimonio, una comunione, un battesimo, un compleanno ecc. In tutte queste occasioni infatti occorre pagare la SIAE nel caso ci siano musica dal vivo oppure registrata.

Riassunto

Gli organizzatori devono pagare la SIAE. Nel caso di un matrimonio, sono gli sposi. Il pagamento deve avvenire online o negli uffici SIAE prima dell’evento. Il costo varia in base al numero dei partecipanti e alla musica (musicisti dal vivo rispetto ai deejay) A seguito dell’evento va consegnato il "borderò", un modulo che contiene i brani suonati.

siae_matrimonio_1

Cosa fare per la SIAE matrimonio?

Ma cosa è la SIAE? Con questo termine si intende generalmente il compenso dovuto alla Società Italiana degli Autori ed Editori, ovvero un ente pubblico che protegge il diritto d'autore in Italia. Per questo, quando si suona un brano durante un evento, occorre pagare il diritto d'autore per la loro esibizione o riproduzione.

Chi paga la SIAE?

Il pagamento della SIAE spetta agli organizzatori dell'evento. Ad esempio, nel caso di un matrimonio, spetterà agli sposi includere il pagamento dei diritti SIAE tra le spese previste. Per tale motivo, se si organizza una festa che prevede della musica, occorre mettere in conto anche la SIAE, poiché a differenza di quanto si possa credere, non è la struttura in cui si svolge l'evento a doverla pagare, ma per l'appunto chi organizza la festa. La SIAE considera il matrimonio una festa privata. Allo stesso modo, considera una festa privata anche altri festeggiamenti per diversi motivi quali battesimi, confessioni, comunioni, compleanni, anniversari ecc. Chi organizza una festa privata è chiamato per legge a pagare la SIAE. Sebbene i ristoranti e le strutture ricettizie possano avere un abbonamento per “musica d'ambiente”, da mettere come sottofondo al proprio locale, ciò non toglie che per gli eventi privati come i matrimoni, vada pagata la SIAE da parte di chi organizza l'evento (es. gli sposi). Il costo abbonamento annuale SIAE per i gestori di codesti locali varia a seconda della tipologia della struttura.

Tariffe SIAE per musica dal vivo, DJ e altro

Le tariffe SIAE per le feste private si dividono in due grandi gruppi: tariffe diritto d'autore e tariffe diritti connessi.
Le tariffe diritto d'autore SIAE per le feste private si pagano quando c'è musica dal vivo, ovvero un gruppo musicale che esegue musica con i propri strumenti. In questo caso, la tabella SIAE ci dice che i prezzi variano a seconda che ci siano più o meno di 200 invitati.
Nel caso ci siano fino a 200 invitati, la SIAE costa 199€ per un matrimonio, 79€ per un compleanno, 99€ per un altro tipo di festeggiamento. La tariffa ridotta per il compleanno viene applicata se la data dell'evento ricade nei 15 giorni precedenti o successivi alla data di nascita del festeggiato.
Nel caso in cui ci siano oltre 200 invitati, i costi sono più alti: 299€ per il matrimonio, 149€ per altri festeggiamenti, mentre per il compleanno è sempre di 79€. Cosa succede, invece, nel caso in cui non ci sia un gruppo bensì un Deejay che quindi riproduce musica con supporti come computer, CD, vinili ecc.? Lo stesso vale per il karaoke e Spotify, poiché vi è sempre la riproduzione di musica con le stesse tipologie di supporto. Oltre ai diritti d'autore SIAE, tale tariffa comprende anche la quota SCF (diritto connesso).
Nel caso vi sia un deejay o comunque musica diffusa si parla quindi di "diritti connessi" e per le feste private con un numero di invitati pari o inferiore di 200 le tariffe sono di 79€ per un matrimonio, 24€ per un compleanno, 34€ per altro festeggiamento. Se gli invitati sono più di 200 le tariffe salgono a 119€ per il matrimonio, 54€ per altri festeggiamenti mentre per il compleanno restano 24€ (fermo restando la dinamica della tariffa ridotta come visto in precedenza).
Nel calcolo diritti SIAE le tariffe per la musica dal vivo vanno aggiunte a quelle per la musica registrata.
Per quanto riguarda la musica in chiesa, essa non si paga poiché i brani liturgici non sono compresi tra quelli he la SIAE considera per la protezione del diritto d'autore.

Tabella dei costi SIAE per la musica per matrimonio
Tipo di musica Partecipanti Costo
Musica dal vivo Meno di 200 199€
Musica dal vivo Più di 200 299€
Deejay, karaoke o Spotify Meno di 200 79€
Deejay, karaoke o Spotify Più di 200 119€
Musica liturgica in chiesa Qualsiasi numero 0€
Musical dal vivo & deejay Meno di 200 278€
Musical dal vivo & deejay Più di 200 418€

Dove si paga

Per effettuare la richiesta del permesso ci si può recare in una sede fisica SIAE oppure online. Per quanto riguarda il pagamento presso sede fisica, questo dovrà essere l'ufficio competente della zona in cui avverrà l'evento (es. SIAE Roma o SIAE Milano). Il pagamento della SIAE online invece è più pratico poiché consente di evitare di recarsi personalmente presso gli uffici SIAE. Un fattore importante, anche perché in alcuni casi la festa potrebbe tenersi distante dal proprio domicilio, così come a volte accade per i matrimoni.

Come e quando si paga la SIAE

E' cosa solita chiedersi chi deve pagare la SIAE: gli organizzatori del matrimonio o dell'evento. La SIAE si paga presso l'ufficio di competenza della zona in cui avviene l'evento, oppure online. Compilare il modulo SIAE online è comunque piuttosto semplice.

Per pagare la SIAE online occorre:

  1. Iscriversi al sito della SIAE immettendo i propri dati ed effettuando il login
  2. Inserire tutti i dettagli dell'evento
  3. Assegnare o stampare il borderò, la fattura e il permesso

A proposito del terzo punto, occorre sapere cosa sia il borderò. Il “borderò” o “Programma Musicale”, è un modulo cartaceo che deve contenere tutti gli autori e i titoli delle opere eseguite. Il borderò va consegnato ai musicisti e/o Deejay (107 OR per il gruppo e 107 SM per il Deejay). Il borderò va consegnato all'artista ad evento concluso, dopo aver compilato la parte “Organizzatore”. L'artista invece dovrà compilare il modulo con tutti i brani eseguiti e firmare i dati della parte “Artista” e riconsegnare il documento all'organizzatore che provvederà infine a riconsegnarlo alla SIAE (si hanno 3 mesi di tempo).
Se si ha una propria Playlist, la si può dare al DJ il quale poi dovrà compilare il modello 107 SM riportando il nome del brano e una voce tra compositore, autore e interprete dei brani effettivamente trasmessi durante la festa.
Il borderò, interamente compilato, va rispedito alla SIAE, la quale riaccrediterà la cauzione versata in precedenza, al momento del pagamento.
Nel momento in cui si rilasciano i dati relativi all'evento (data, ora, numero dei partecipanti, indirizzo location, costo del ricevimento pro-capite ecc.) si effettua anche il pagamento per i diritti d'autore, in contanti o con carta di credito.
Insieme al pagamento viene richiesto il deposito di una piccola cauzione che viene restituita nel momento in cui il Programma Musicale viene riconsegnato all'ufficio o rispedito tramite servizio di posta elettronica.
Il pagamento deve essere effettuato prima dell'evento. Per praticità, occorrerebbe farlo non appena si conoscono tutti i dati relativi all'evento stesso, in modo tale da poterli comunicare in modo esatto.
Per eventuali dubbi o richiesta di modifiche si può contattare il numero verde SIAE.

Mancato pagamento SIAE: sanzioni da regolamento

Se a seguito di controlli SIAE dovesse emergere che in un ricevimento si stia ascoltando musica protetta dai diritti d'autore (copyright) senza aver fatto richiesta del permesso, è prevista una sanzione pari a sei volte la tariffa o le tariffe non pagate. Ciò vuol dire che il mancato pagamento della SIAE matrimonio con 100 persone che prevede una tariffa di 199€ per la musica dal vivo, la sanzione sarà pari a 1194 euro (199€ x 6).
A pagare la sanzione provvederà l'organizzatore dell'evento.

Eventuali dubbi sulla SIAE 2019?

Ecco alcune delle eventuali altre domande che ci si potrebbe porre riguardo alla SIAE.

  • Si paga la SIAE per le feste in un luogo privato?

    Se l'evento si svolge in una casa di famiglia o una villa privata di proprietà dell'organizzatore, il pagamento della SIAE non è dovuto. Per non pagare la SIAE, quindi, occorrerebbe organizzare il proprio evento “in casa”.

  • Va pagata se il matrimonio o evento si svolge sulla spiaggia?

    Se la struttura ricettizia si trova in spiaggia, la SIAE va pagata ugualmente.

  • SIAE per matrimonio, quanto tempo prima effettuare il pagamento?

    Non c'è un termine prestabilito. L'importante è che il pagamento avvenga prima dell'evento.

  • SIAE per matrimonio con o senza ballo, fa differenza?

    Che si balli o meno, per la SIAE non fa alcuna differenza.

  • Vi sono differenze tra SIAE matrimonio civile e SIAE matrimonio in chiesa?

    Non vi sono differenze riguardanti la tipologia di matrimonio. Per la SIAE matrimonio in comune o in chiesa non fa alcuna differenza. Ciò che importa alla SIAE è il ricevimento del matrimonio. In tal senso, festeggiare un matrimonio al ristorante è certamente diverso dal festeggiarlo in casa, in termini di pagamenti dovuti. La cosiddetta SIAE matrimonio ristorante si paga mentre la SIAE matrimonio in villa privata si paga solo se questa è una struttura che organizza eventi e non una casa privata.

  • Cosa è la SIAE video matrimonio?

    La SIAE prevede la cosiddetta “licenza di sincronizzazione” per video matrimoniali. Questa consente ai fotografi e ai video operatori professionisti di accedere ad un catalogo di circa 900 registrazioni di composizioni musicali al fine di inserirli nel video delle cerimonie nuziali. Le registrazioni hanno costi trasparenti e piuttosto contenuti. Per ciascun supporto la tariffa standard è di 18€.

  • Cosa succede se al matrimonio c'è sia musica dal vivo che il Dj?

    Si pagano diritti d'autore e connessi, quindi vanno fatti due conti differenti e perciò vanno sommati e pagati entrambi. Quindi, ad esempio, per un matrimonio con meno di 200 invitati si pagano (per i soli diritti) 199€ per la musica dal vivo e 79€ per il Deejay.