Wide image
Avatar
(5,0 su 2 recensioni)

S.T.S. Trio

Trio pop strumentale

Informazioni

Non disponibile

Formazione e membri

Formazione:

  • Trio

Membri:

Samuele Marelli
 -  Vibrafono
Simone Zaffaroni
 -  Clarinetto
Matteo Ronchetti
 -  Contrabbasso e chitarra
(opzionale) 
Francesco Gisondi
 -  Batteria

Cachet

300 - 1500

Generi

Aggiungi i generi che descrivono al meglio il tuo progetto.

Descrizione

Gli S.T.S. Trio sono composti da Samuele Marelli (vibrafono), Simone Zaffaroni (clarinetto) e Matteo Ronchetti (contrabbasso e chitarra). Il progetto nasce tra i banchi di scuola, quando i suoi tre componenti frequentavano la stessa classe di Liceo Musicale. Dopo qualche anno, lauree e studi di conservatorio, il progetto è ancora attivo, sempre pronto a suonare e a mettersi in gioco. Il repertorio, composto interamente da arrangiamenti strumentali, spazia tra canzoni pop italiane storiche (Bruno Martino, Lucio Dalla, Fabrizio de Andrè), brani internazionali (Beatles, Leonard Cohen), jazz standards, classici della bossa nova e colonne sonore. Il sound armonioso di questo trio è particolarmente adatto a ricevimenti, cene, matrimoni e feste private, capace di intrattenere ogni tipo di ascoltatore senza mai risultare aggressivo o invadente. In aggiunta il trio può allargarsi in formazione di quartetto includendo Francesco Gisondi alla batteria, per dare più slancio ritmico all'atmosfera.

Approfondimenti

Esperienza

I componenti di questo progetto sono tutti giovani musicisti professionisti, con Laurea Magistrale di Conservatorio (e precedenti lauree triennali e diploma di liceo musicale). Hanno notevole esperienza in ambito concertistico, in particolare in ambiti di musica classica e jazz, maturata suonando con vari progetti accademici e curricolari, ma anche esterni.

Formazione

Il trio è sempre composto dal trio vibrafono, clarinetto e contrabbasso/chitarra acustica, ma in aggiunta può allargarsi in formazione di quartetto includendo Francesco Gisolini alla batteria, per dare più slancio ritmico all'atmosfera.

Repertorio

Il repertorio del gruppo è interamente costituito da arrangiamenti strumentali di brani pop celebri, in particolare su brani dei Beatles, cantautori italiani e brani classici da matrimonio. Altri punti di interesse del gruppo sono brani di musica classica, di colonne sonore, bossa nova e standard jazz. Possono essere fatte tranquillamente richieste con almeno una settimana di preavviso e con un leggerissimo sovrapprezzo, tenendo conto del tempo che verrà impiegato per creare gli arrangiamenti e per provarli.

Logistica e attrezzature

Non abbiamo un impianto di nostra proprietà, ma possiamo procurarcelo interamente grazie ad un accordo con una azienda di service (tale richiesta comporterà un leggero sovrapprezzo).

Montaggio e spostamenti

Per il montaggio richiediamo un minimo di un'ora, specie se siamo noi a portare l'impianto. Eventualmente possiamo effettuare degli spostamenti durante l'evento.

Eventi

  • Project image
Lascia una recensione
  • Benedetta F. (Privato)

    5/1/2022, Matrimonio

    Il trio ha suonato durante il ricevimento del nostro matrimonio. Molto competenti musicalmente, capaci di creare un'atmosfera piacevole per intenditori e non, disponibili ed entusiasti fin dalle prime fasi di progettazione e costruzione dell'evento. Il repertorio è stato costruito insieme a partire da loro proposte di vari generi e nostri desideri riarrangiati.Consigliatissimo!

    Qualità della musica

    Comunicazione

    Professionalità

    Cordialità

  • Daniela M. (Privato)

    5/1/2022, Aperitivo Cooperativa "Shongoti"

    Ho avuto modo di ascoltare questi giovani musicisti in occasione di un aperitivo organizzato dalla cooperativa Shongoti, presso cui lavoro, in cui il trio STS ha curato l'intrattenimento musicale. Ho apprezzato la professionalità (sia durante l'esecuxione, sia nell'allestimento e l'organizzazione), la bravura di tutti i componenti e la serata è stata piacevole e apprezzata da tutti i presenti.

    Qualità della musica

    Comunicazione

    Professionalità

    Cordialità