Piccola Banda di Cornamuse

Musica tradizionale polifonica
Piccola Banda di Cornamuse Musica tradizionale polifonica Milano musiqua.it
Luogo:
Milano, Lombardia
Cachet:
€ 1900 - 2500
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Gabriele Coltri, cornamusa, sequencer
Alessandro Chiesa, cornamusa
Ermanno Pinna, cornamusa
Federica Peruzzo, cornamusa
Paolo Cignozzi, cornamusa
Barbara Knopf, cornamusa
Massimo Cialfi, cornamusa
Davide Baglietto, cornamusa
Edmondo Romano, cornamusa, recorder, ocarina, chalumeau
Corrado Perazzo, cornamusa
Lorenzo Baglietto, cornamusa
Jacopo Dentice, cornamusa
Pietro Locatelli, cornamusa
(opzionale) Caterina Sangineto, voce, flauto
(opzionale) Marc Novara, orgnao Hammond, tastiere
Non ci sono ancora recensioni.

La Piccola Banda di Cornamuse è una formazione composta da una quindicina di musicisti che utilizza “musettes” (cornamuse tipiche del centro della Francia) in diverse tonalità, insieme a voce e organo, per proporre in polifonia musiche di Natale (noëls francesi, carole inglesi, brani tradizionali italiani o di composizione) e da ballo/ascolto (bourrée, valzer, scottish, mazurke, marce e altre melodie tradizionali). È diretta da Gabriele Coltri, musicista con ultra-trentennale esperienza su questi strumenti, arrangiatore e autore di alcuni dei brani in repertorio. A novembre 2017 ha pubblicato per Felmay Records il suo primo CD dal titolo "Siamo qui a cantar la Stéla", dedicato al concerto che propone in periodo di Natale.

Formazione

Il gruppo è composto da quindici membri, compresi cantante e organista, ma la formazione è flessibile e può proporsi con le sole cornamuse (tipicamente in situazione itinerante) o in formazione ridotta di una decina di elementi. Occasionalmente può ospitare anche altri musicisti.

Repertorio

Proponiamo principalmente due tipi di spettacoli:
- il concerto di Natale "Siamo qui a cantar la Stéla", che in un'ora e un quarto circo propone musiche tradizionali natalizie per cornamusa, note e meno note, di provenienza francese (noëls), inglese (carols) e italiana, arrangiate in polifonia con l'accompagnamento di un organista e la forte presenza di una cantante.
- il concerto da ascolto con ballo "Sur nos musettes", con un repertorio composto da brani tradizionali di origine europea (arie, ballate, marce) e di nuova composizione, anche da ballo (bourrée, mazurche, valzer) con arrangiamenti per cornamuse, voce e organo a tratti decisamente moderni.
Entrambi i concerti prevedono la presenza di una voce narrante che presenta i brani, tra i quali ve ne sono alcuni dal sapore electro-prog arrangiati con sequencer & rhythm machines.

Logistica e attrezzature

Abbiamo un impianto privo però di casse (eventualmente procurabili), adatto per situazioni al chiuso o all'aperto ma comunque al riparo dalle intemperie. Per esibirci ci serve uno spazio di circa 25 mq (con un fronte di 8 metri) e, nei pressi, un locale dove cambiarci e lasciare custodie e altro.

Montaggio e spostamenti

Necessitiamo di almeno 3 ore per montaggio, soundcheck e accordatura. Una volta montato gli spostamenti non sono possibili, ma si può prevedere una parte di esibizione itinerante prima del concerto.

Esperienza

Abbiamo suonato dal vivo in occasione di festival e rassegne di primo piano in nord Italia (Isola Folk, Fiera Internazionale della Musica, Musica dei Cieli, I concerti di San Torpete, Festival Tra Lago e Monti).