L'albatro

Dall'indie al rap fino al rock
L'albatro Dall'indie al rap fino al rock Rovereto Musiqua
Luogo:
Trento, Trentino Alto Adige
Cachet:
€ 150 - 300
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Luca Gori , Voce
Filippo Benedetti , Voce
Michele Francesconi , Chitarra
Francesco Rossi , Basso
Davide Festi , Batteria
Francesco Torboli , Tastiera
Non ci sono ancora recensioni.

L'albatro è un gruppo indie-rap alternativo formatosi in Trentino (più precisamente nella Vallagarina con membri provenienti da Rovereto, Mori e Nomi) nel Dicembre 2018.
Tutto nasce con una delle due voci: Luca Gori ('98), in arte LUX, che dopo un'estate passata a disturbare i campeggi estivi sardi assieme al chitarrista Michele Francesconi ('98), vede nel ri-incontro con l'altra futura voce del gruppo Filippo Benedetti ('95, all'epoca COSMO) la possibilità di sfruttare al meglio la sua sala prove, la famosa "Saletta", nella quale si consumavano serate di freestyle condite dagli scratch di Master B Belinelli. Tra i partecipanti spiccano Juicy g, Carpa, g Mask e non so chi altro.
I 3 si incontrano casualmente in autunno nella biblioteca civica del Mart e decidono quindi di provare una sessione con 2 microfoni, una chitarra senza Mi cantino e alla batteria quel matto di Luca Perottoni, nonché uno dei fan più accaniti della band che si sarebbe formata di li a poco. Sì crea una forte connessione e c'è voglia di divertirsi, ma manca spessore al sound. I 3 dunque chiamano dentro l'ex compagno di classe della coppia più temuta del Sulcis: Marco Salvetti ('99) dotato di un'ottima formazione dovuta al padre che sin da piccolo gli tramandò la passione per la musica. Marco però è costretto ad abbandonare la fisarmonica, suo strumento principale, per passare a una più consona pianola.Nel frattempo Mich scopre la "sala musicale" dell'App (appartamentino a Nomi di un certo spessore leggendario) di cui il conosciuto-da-poco- ad-un-corso-di-inglese Davide Festi ('01) è co-proprietario con il fratello Damiano. Davide a.k.a. Dade/Festino/Vigor Blinky è percussionista nella banda del suo comune (nella quale suona anche il vibrafono) e si rivela un ottimo innesto per la band alla batteria grazie al suo groove e le sue influenze hip hop soprattutto estere. Pera è dunque sostituito senza rancore data la sua inconsistenza causa conciliazione lavoro-studio ma continuerà a seguire la band (sarà complice della creazione di "Se la Musica parlasse di Noi") anche in saletta in deliranti prove dove si diletterà in cori degni delle migliori voci bianche.
La band inizia a prendere forma e, dopo una consistente mole di prove, iniziano i primi concerti tra i quali l'indimenticabile esordio al Sustainability Festival all'Università di Bolzano dove il gruppo suona anche il loro primo singolo "D'istanti" apprezzatissimo dal pubblico.I 5 iniziano ad avere seguito e a fare amicizia con band soprattutto del luogo come i Blùribes, in particolare con il loro batterista nonché VIP (Vicious Improving Percussionist) Roveretano Francesco Rossi ('98) che, data la sofferta mancanza di basse frequenze, viene reclutato inizialmente come turnista al basso e, dopo l'ottima prestazione a "The Rightside Festival" e "Zonzavilla Festival", viene inserito definitivamente nella band come bassista grazie alla sua pluriennale esperienza che gli ha permesso di sviluppare un polistrumentismo da non sottovalutare.

Formazione

La formazione varia da 5 a 6 membri più possibili ospiti

Repertorio

accettiamo richieste di canzoni purché in linea con il nostro sound.
Abbiamo un repertorio di circa 10/12 canzoni, ca. 1h / 1h30

Logistica e attrezzature

Non disponiamo di un impianto, il service non è carico nostro ma abbiamo dell'attrezzatura da mettere a disposizione per eventualità.
Spazio: siamo abbastanza flessibili (almeno 5 persone + batteria)

Montaggio e spostamenti

siamo disponibili ad aiutare con il montaggio, chiediamo almeno una mezz'ora di sound check pre-concerto.

Esperienza

Abbiamo numerose esperienza individuali prima che si creasse la band.
L'albatro invece ha suonato (in meno di 6 mesi):
Sustainability Festival, Bolzano
Borgo Sacco, Rovereto
Via Paganini, Rovereto
The Right Side Festival, Villa Lagarina
Zonzavilla Festival, Trento