THE BOOK OF POOH

Tribute Band dei "POOH"
THE BOOK OF POOH Tribute Band dei "POOH"  Salerno Musiqua
Luogo:
Salerno, Campania
Cachet:
€ 2800 - 5500
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Vicente , Guitar
Non ci sono ancora recensioni.

LA NOSTRA STORIA

Il gruppo nasce nell'ottobre del 2010.
Vincenzo Masullo, il bassista, ha già in mente buona parte dei componenti che ne dovranno far parte. Telefona, quindi, dapprima all'amico tastierista Giuseppe Rinaldi con il quale nel 1987 aveva fatto un tour suonando nelle piazze di mezza Calabria con un'orchestra spettacolo dove i pezzi forti erano quelli dei Pooh cantati da Antonio. Giuseppe è indispensabile perché Vincenzo sa che riuscirà a riprodurre tutti i suoni di tastiere e piano sperimentati da Facchineti nella sua lunga carriera e ad eseguirli da professionista qual è.
Giuseppe si dice entusiasta e interessato ad un progetto che meditava di realizzare da tempo vista la condivisa passione per i Pooh.
Qualche anno prima Vincenzo aveva notato un chitarrista in un locale di Sala Consilina (SA) davvero eccellente, dotato di ottima tecnica, presenza scenica e di grande sensibilità negli assoli. Era lui l'elemento giusto per impersonare nel nascente gruppo il mitico Dodi Battaglia. Vicente Coda accetta subito di entrare a far parte della band e con meticolosità si prepara per le prove.
Mancano altri due elementi il Batterista ed il Cantante. Viene contattato subito Antonio Grasso, una sicurezza vocale dall'estensione pari al mitico Facchinetti, che Vincenzo e Giuseppe conoscono benissimo, ma non è il momento giusto. Impegni di famiglia non gli consentono di aderire ad un progetto che Antonio sa essere serio. Intanto, quasi con un po' di fortuna, Vincenzo con qualche telefonata, conoscendo solo il nome ed il paese in cui pareva ci fosse un bravo batterista, contatta Annibale Castagno.
Vicente ha un duo con Donato con il quale si decide di fare una prima prova.
Da subito pare che il gruppo abbia un'ottima intesa ed energia, Annibale sbaraglia il campo e convince tutti a suon di tamburi.
Dopo qualche prova Donato non se la sente di continuare per altri impegni di lavoro. Vengono testati altri due cantanti ma non è facile incontrare un Facchinetti.
Intanto si arriva a corto dell'estate 2011, Vincenzo e Giuseppe hanno tutti e due un'unica convinzione: se ci fosse Antonio alla voce il gruppo sarebbe perfetto, quasi da cloni vocali e strumentali dei Pooh.
Vincenzo tenta una carta, riesce a portare in sala prove Antonio dicendogli che il livello musicale è davvero eccellente e che dopo tutto avrebbero passato un pomeriggio piacevole a suonare con qualche vecchio amico. Antonio dopo quella prova rivede i suoi impegni, si organizza ed accetta di far parte dei: The Book of Pooh, nome che Vincenzo conia riprendendo l'assonanza con l'album "The Best of Pooh".
Questo l'inizio della nostra storia che vorremmo proseguisse e si sviluppasse attraverso gli incontri con il pubblico nei nostri concerti durante i quali cercheremo di far rivivere tutte le emozioni di un concerto dei nostri mitici POOH.

Grazieeeeeeeeeeeee !!!!!!!!