Trio di Janeiro

trio bossa nova, samba, forrò
Trio di Janeiro trio bossa nova, samba, forrò Torino Musiqua
Luogo:
Torino, Piemonte
Cachet:
€ 500 - 1200
Telefono:
non disponibile
Chiedi disponibilità
Musicisti:
Sabrina Mogentale , Voce, triangolo
Gilson Silveira , Cajon, Zabumba, Shaker, Pandeiro, Ganzá, Berimbau
Fabrizio Forte , Chitarra 6 e 7 corde
Non ci sono ancora recensioni.

Il progetto Trio di Janeiro nasce da un'idea della cantante brasiliana Sabrina Mogentale di diffondere e suonare la Samba/Bossa Nova in giro per il mondo, offrendo a chiunque la possibilità di apprezzare questa musica, che fa bene a chi la suona e a chi la ascolta.
Nata in Brasile da genitori musicisti, il padre un virtuoso chitarrista 7 corde e la madre pianista e cantante, Sabrina Mogentale figlia darte. In Brasile si laureata in Veterinaria ma la passione per la musica lha accompagnata fin da piccola, essendo cresciuta tra tanti accordi e melodie. Si trasferisce in Italia nel 2006 per studio nell'ambito della veterinaria, ma la sua strada inevitabilmente finisce per portarla ad essere protagonista della scena musicale torinese "brasiliana". Collabora con diversi musicisti della citt finch decide di creare il suo proprio progetto, il Trio di Janeiro.
Fabrizio Forte: chitarrista di formazione Jazz e classica dopo la laurea in chitarra classica si dedica alla musica brasiliana, in particolare alla bossa nova e allo choro. Insieme al mandolinista Marco Ruviaro fonda il duo Choro na Manga e approfondisce gli studi della chitarra a 7 corde. A Torino ha collaborato in diversi progetti musicali insieme a Simon Papa, Giovanni Gattuso, Roberto Taufic, Gilson Silveira ed altri. Attualmente collabora in maniera stabile con la cantante Deborah Nurchis e altri musicisti come il mandolinista e fisarmonicista Filippo Gambetta, il flautista Marco Moro (ChocoChoro). Fabrizio Forte è attualmente membro stabile dell’orchestra “Orstain” di S. Maurizio Canavese.
Gilson Silveira: èun percussionista dal virtuosismo e dalla creatività travolgenti, specializzato in mescolanze brasiliane e jazzistiche con strumenti di personale e unica produzione. Nato a Ipoema (Brasile), inizia la sua carriera professionale nel 1981 a Belo Horizonte con artisti locali e compagnie teatrali. Nel 1985 si stabilisce in Italia, dove inizia a collaborare con artisti italiani e star internazionali come Anna Torroja e Miguel Bosé, Flavio Boltro, Tullio De Piscopo, Sergio Caputo e Josè Feliciano, tra gli altri. Acuto sperimentatore, ha trasformato strumenti da fiato in percussioni uniche nel loro genere, nate dalla straordinaria combinazione di materiale di recupero ed organico: conchiglie, gusci, tessuti e ingranaggi per un’acustica inimitabile.
. Questo incontro completa la formazione e il TRio di Janeiro diventa il trio pi ricercato per la musica brasiliana a Torino e dintorni, pronti a stupire tutti con la sua nuova sonorità.

Formazione

siamo un trio.
solitamente ci muoviamo così.
tre

possibilità di fare un duo (chitarra acustica e voce)

Repertorio

bossa nova, samba, jazz, forrò, musica italiana, musica internazionale rivisitata. Siamo aperti a delle richieste musicali particolari. Abbiamo repertorio per piu di tre ore, ma in media i nostri concerti durano 2 a 2,5 ore

Logistica e attrezzature

abbiamo un impianto formato da:
2 casse ative da 600 watt
1 cassa spia 300 watt
2 mixer 4 ingressi mic e 4 altri strumenti
5 aste per mic
3 mic voce e 2 per percussioni
cavi audio XRL e Jack
alimentazioni varie

Montaggio e spostamenti

montiamo e smontiamo in una ventina di minuti.
se occorre fare degli spostamenti, lo facciamo senza problemi

Esperienza

ognuno di noi ha avuto un background diverso. la cosa in comune sono i concerti live e la passione per far musica dal vivo. Il contatto con il pubblico e il loro feedback è ciò che ci alimenta.
suoniamo in contesti diversi, siamo nati suonando per strada, poi suoniamo spesso nei bar, ristoranti, festival. anche nei battesimi e matrimoni. Ovvunque ci sia lo spazio per fare un po di bella musica e della gente per ascoltarla